Frame del 2015

Frame del 2015

mercoledì 17 ottobre 2012

Vai verso gli Indipendenti e scopri Il senso della vita

Da domani e per cinque giorni si svolgerà "LIFE", un progetto del collettivo "VR_Art Curator" nell'ambito dell'evento "Independents3" alla Fiera d'arte contemporanea ArtVerona 2012.
Il format "Independents", nato nel 2010, ospita all’interno della fiera d’arte di Verona una sezione interamente dedicata alle più giovani ed interessanti realtà artistico-culturali sperimentali del panorama nazionale, che si muovono in maniera autonoma rispetto al sistema istituzionale. La novità di quest'anno è l'attenzione verso i blogger d'arte.
Per questa edizione sono 36 le realtà italiane no profit selezionate, tra cui 4 blog e 4 editorie alle quali è stato riservato gratuitamente per tutta la durata della manifestazione uno spazio per presentare liberamente i propri progetti, costruire talk, performance e incontri aperti al pubblico.

Ecco il programma presentato da "VR_Art Curator" alias Maddalena Rinaldi e Alessia Vergari.
Giovedì 18 ottobre dalle ore 15.30 alle ore 20.30: Opening di CARMEN COLIBAZZI, che con le sue opere interpreta il senso della vita, oggi. Venerdì 19 dalle 10.30 alle 19.30: VR presenterà al pubblico un’azione-provocazione del duo artistico MONTICELLI&PAGONE, tesa, (tra l’altro) a sostenere la giovane arte contemporanea. Sabato 20 dalle 10.30 alle 19.30: lo spazio di VR, in cui le tracce degli eventi precedenti inizieranno a costruire un interessante scenario, si trasformerà in un luogo del riciclo ecosostenibile; LUCA SCARPELLINI con l'esposizione di alcune delle sue sculture di design, trascinerà lo spettatore in un insolito viaggio tra i ricordi di un’infanzia lontana “rianimandola”.  Domenica 21 dalle 10.30 alle 19.30: SERGIO BALDASSINI si unirà agli sguardi degli artisti che lo hanno preceduto, coinvolgendo lo spettatore in una riflessione partecipativa sul senso delle parole nell’arte fino a renderlo co-autore dell’opera stessa. Lunedì 22 dalle 10 alle 15: l’ultimo giorno di fiera, nello spazio di VR le tracce lasciate dalle “mini personali” convergeranno in una mostra collettiva tesa a ricostruire, come contaminazione di prospettive parziali, una riflessione sul "nostro tempo".
"VR_Art Curator", come un artista, darà vita ad un'opera temporanea grazie all'assemblage delle opere esposte nel grande "cube" di ArtVerona.